Le Sedi Provinciali

Nessuna sanzione per chi non accetta pagamenti attraverso il Pos

Nessuna sanzione per chi non accetta pagamenti attraverso il Pos

Commercianti e professionisti che non accettano i pagamenti dei clienti con carta di credito o di debito (bancomat) non possono essere sanzionati, perché l’ammenda non può essere imposta se non in base alla legge, che al momento non  c’è.
Lo ha stabilito in questi giorni il Consiglio di Stato. Sotto esame c’era lo schema di regolamento dei ministeri dello Sviluppo economico e dell’Economia, con il quale si cerca di contrastare il rifiuto all’utilizzo della moneta elettronica attraverso un meccanismo sanzionatorio.
I giudici amministrativi hanno deciso di bocciare il testo, rimandando la palla, a questo punto, nel campo del nuovo governo, che dovrà decidere se e come intervenire.

Attualmente, quindi, è previsto l’obbligo per chi vende prodotti o presta servizi di possedere strumenti in grado di consentire il pagamento elettronico tramite carte (quindi i Pos), ma non è prevista alcuna sanzione in caso di mancata installazione del Pos o di mancata accettazione del pagamento.

Per informazioni rivolgersi al Servizio Fiscale CNA Piemonte Nord.