Free cookie consent management tool by TermsFeed Policy Generator
cna-piemontenord-logo-colore-bg

Bonus energia elettrica e gas, credito d’imposta per imprese

Per ridurre l’impatto dell’incremento dei prezzi nel settore dell’energia elettrica e del gas naturale è stato introdotto un credito di imposta a favore delle imprese.

Possono accedere al Bonus Energia Elettrica le imprese dotate di contatori di potenza disponibile pari o superiore a 16,5 KW che abbiano subito, nel secondo trimestre del 2022, un aumento del costo medio superiore al 30% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il credito di imposta è stato stabilito nella misura del 15%.

Possono accedere al Bonus Gas le imprese che hanno subito un incremento superiore al 30% del prezzo medio, nel confronto tra il 2° trimestre 2022 e lo stesso periodo del 2019. Il credito di imposta è stato stabilito nella misura del 25% della spesa relativa al gas consumato nel 2° semestre del 2022 “per usi energetici diversi dagli usi termoelettrici”.

Il recente Decreto Aiuti Bis ha prorogato al terzo trimestre 2022 le agevolazioni già riconosciute per il trimestre precedente e ha previsto anche una semplificazione per la determinazione del credito spettante.

Le imprese che non hanno cambiato fornitore di energia dal secondo trimestre a oggi, possono chiedere al proprio fornitore di confermare la spettanza del credito e comunicare l’importo di quest’ultimo, invece di calcolare direttamente il credito. In questo caso, il venditore, entro 60 giorni dalla scadenza del periodo per il quale spetta il credito d’imposta, invia al proprio cliente, su sua richiesta, una comunicazione nella quale è riportato il calcolo dell’incremento di costo della componente energetica e l’ammontare della detrazione spettante per il terzo trimestre dell’anno 2022.
Il fatto di non presentare richiesta al fornitore non impedisce di determinare e utilizzare il credito, poiché, in alcuni casi, il calcolo deve essere fatto per forza in maniera autonoma, quando ad esempio è variato il fornitore.

Questo credito d’imposta è utilizzabile in compensazione entro il 31 dicembre 2022.

Per maggiori informazioni contattare il Servizio Sindacale CNA Piemonte Nord.
Zona Novara: Fabio Sacchi, tel. 0321 33388
Zona Borgomanero: Alberto Ruga, tel. 0322 846010
Zona Castelletto Ticino: Lorenzo Marchesini, tel. 0331 971021
Zona Vercelli: Piergiorgio Pozzuolo, tel. 0161 251687
Zona Verbano-Cusio: Luca Zenoni, tel. 0323 52385
Zona Ossola: Mauro Bendotti, tel. 0324 46791.

Condividi

Richiedi informazioni

Leggi altre notizie