Le Sedi Provinciali

Novara 03213338803213995640321399565

Vercelli 0161251687

Verbania 032352385

Email: piemontenord@cna.it

Contributi artigiani e commercianti, avvisi bonari e sospensione 2020

Contributi artigiani e commercianti, avvisi bonari e sospensione 2020

L’Inps informa artigiani e commercianti che sono disponibili gli avvisi bonari riferiti alla contribuzione fissa in scadenza a maggio e agosto 2020.

I contribuenti che non hanno ancora provveduto a trasmettere l’istanza di sospensione della prima rata dei contributi fissi relativi all’anno 2020 possono sanare ora la loro posizione. Sul portale istituzionale dell’Inps è stata riaperta la procedura di presentazione dell’istanza per richiedere la sospensione della prima rata IVS riferita al 2020.

Gli avvisi bonari si trovano all’interno del cassetto previdenziale Artigiani e commercianti nella sezione ‘Posizione Assicurativa’, ‘Avvisi Bonari’, mentre la relativa comunicazione è visualizzabile nella sezione ‘Comunicazione bidirezionale’, ‘Atti emessi’, ‘Avvisi Bonari generalizzati’. Agli artigiani e ai commercianti, e loro intermediari, che hanno fornito il proprio indirizzo di posta elettronica viene inviata una mail di alert.

Nel caso in cui il pagamento sia già stato effettuato, l’interessato può comunicarlo utilizzando il servizio ‘Invio quietanza di versamento’ presente nella sezione ‘Comunicazione bidirezionale’, ‘Comunicazioni’. In caso di mancato pagamento l’importo dovuto verrà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Tra i destinatari degli avvisi bonari Inps vi sono anche artigiani e commercianti che si sono avvalsi della sospensione della rata dei contributi in scadenza il 18/05/2020 prevista dal Decreto Liquidità, senza però presentare domanda. Infatti, per effetto di tale disposizione, la rata in scadenza il 16 maggio 2020, per i contribuenti in possesso di specifici requisiti, è stata prorogata al 16/09/2021, ai fini di accedere a tale beneficio è stata prevista la presentazione di specifica istanza.

L’Inps evidenzia che ad oggi risultano ancora numerosi versamenti effettuati con le causali AD-CD che, in assenza della suddetta istanza di sospensione, non sono stati accreditati sulla posizione del contribuente.

Al fine di consentire a tali contribuenti di sanare la loro posizione è stata prevista quindi la riapertura sul sito internet dell’Istituto della procedura di presentazione dell’istanza di sospensione, che consentirà il corretto abbinamento dei versamenti andati a riciclo e, conseguentemente, l’aggiornamento dell’estratto.

Per informazioni, Uffici CNA Piemonte Nord.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com