Le Sedi Provinciali

Novara 03213338803213995640321399565

Vercelli 0161251687

Verbania 032352385

Email: piemontenord@cna.it

Notifica atti via PEC valida anche se la casella è piena

Notifica atti via PEC valida anche se la casella è piena

Ricordiamo alle imprese che è necessario aprire regolarmente la propria casella di posta elettronica certificata e verificare che la stessa non sia ‘piena’.

A questo proposito segnaliamo infatti una recente sentenza della Corte di Cassazione (n. 5646/2021 depositata il 2 marzo 2021) che, in sostanza, afferma che la notifica di un atto (legale, giudiziale o tributario) inviato attraverso PEC si perfeziona anche se la casella di posta elettronica è piena.

La ricevuta ‘casella PEC del destinatario piena’ che arriva a chi invia l’e-mail ad una casella PEC piena è equiparata alla ricevuta di avvenuta consegna, poiché “il mancato inserimento nella casella di posta per saturazione della capienza rappresenta un evento imputabile al destinatario, per l’inadeguata gestione dello spazio per l’archiviazione e la ricezione di nuovi messaggi”.

In definitiva, la mancata ricezione del messaggio a causa dello spazio pieno sulla casella PEC, alla quale l’atto è stato indirizzato, non potrà essere portata dal destinatario come motivo valido per contestare la notifica effettuata nei suoi confronti.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com