Le Sedi Provinciali

Novara 03213338803213995640321399565

Vercelli 0161251687

Verbania 032352385

Email: piemontenord@cna.it

CNA partecipa al progetto per la mobilità sostenibile e l’economia locale

CNA partecipa al progetto per la mobilità sostenibile e l’economia locale

Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti quotidiani in città e per andare a fare acquisti nei negozi e nelle attività artigianali di vicinato. Per incentivare quest’abitudine che può rendere più vivibili i nostri centri urbani e contemporaneamente sostenere l’economia di prossimità, è nata la campagna ‘Spesa quotidiana? Prima la bici’ promossa a livello nazionale da Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) insieme a CNA e Confesercenti.

Il progetto è stato subito condiviso da Fiab Amici della bici di Novara, CNA Piemonte Nord, Confesercenti Novara e VCO e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Novara. Mercoledì 29 luglio c’è stata la presentazione alla stampa locale.

Città più vivibili e aiuto alle attività di vicinato

“La bici – spiega Giulio Rigotti, presidente Fiab Novara – è il mezzo più sicuro e sostenibile per se stessi e per gli altri, in grado di garantire in modo naturale il distanziamento e la salute individuale e collettiva. Le nostre città e i centri storici devono tornare a essere patrimonio delle persone. I negozi e le botteghe rappresentano l’anima di un contesto urbano vivo e autentico e i ciclisti sono i clienti ideali, poiché preferiscono fare acquisti ogni giorno nei negozi vicino a casa”.

“Il periodo d’emergenza che abbiamo appena vissuto – dice Marco Pasquino, vicedirettore CNA Piemonte Nord – ha evidenziato l’importanza e la necessità della riscoperta di un modo diverso di relazione, di acquisto e di consumo. Ci ha fatto capire il valore dell’economia di prossimità, ossia delle attività artigianali di produzione e di servizi alle persone e riparazione di beni e cose, del commercio di vicinato. Tutte attività che, nelle settimane di lockdown, hanno dimostrato di poter offrire ai cittadini una nuova opportunità e anche che tutto si regge in piedi se la filiera mantiene capacità di domanda e di offerta. Questo è un modo per sostenere negozi e attività, duramente provate dall’emergenza Covid-19”.

“Mobilità sostenibile e commercio di vicinato – aggiunge Luigi Minicucci, direttore Confesercenti Novara e VCO – sono un connubio vincente, che può dare un grande contributo alla vivibilità delle nostre città”.

L’appello con le richieste agli amministratori locali

Fiab, CNA e Confesercenti hanno lanciato anche un appello congiunto agli amministratori locali affinché accolgano e favoriscano in ogni modo le richieste che vengono, e sempre più verranno, da parte di esercenti e artigiani per riqualificare e valorizzare lo spazio urbano con parcheggi bici sicuri sul suolo pubblico stradale. Questo è un modo per incentivare i clienti in bici, purché ovviamente le rastrelliere siano sicure, ovvero che permettano di legare il telaio e non solo la ruota.
Il sindaco di Novara Alessandro Canelli ha assicurato che saranno presto effettuati interventi infrastrutturali per la mobilità ciclabile.

Scarica il manifesto della campagna ‘Spesa quotidiana? Prima la bici’.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com