Le Sedi Provinciali

Nuova ondata di tentativi di truffe alle imprese segnalate dalle Camere di Commercio

Nuova ondata di tentativi di truffe alle imprese segnalate dalle Camere di Commercio

Anche le Camere di Commercio del nostro territorio invitano tutte le imprese a prestare massima attenzione alle comunicazioni con richieste di pagamenti tramite bollettini che sembrano arrivare dagli enti camerali, ma che in realtà sono tentativi di truffe.

In questo periodo numerose imprese (sia nuove iscritte che in attività già da tempo) hanno infatti segnalato di aver ricevuto bollettini che sembrano inviati dalla Camera di Commercio. Questi bollettini riportano i propri dati aziendali (estratti dal Registro Imprese) e con la scadenza di pagamento alla data di arrivo o addirittura retrodatata, con l’obiettivo specifico di confondere i destinatari, inducendo una pressione psicologica a pagare in fretta con il rischio di essere sanzionati.

Le Camere di Commercio ricordano che non chiedono telefonicamente dati bancari, non emettono bollettini postali prestampati e non richiedono pagamenti tramite bonifico bancario, in quanto il diritto di iscrizione annuale si paga con relativo modello F24.

Le Camere di Commercio e noi della CNA rinnoviamo l’invito a chi dovesse ricevere queste comunicazioni a rivolgersi sempre all’Ente camerale di riferimento o ai nostri uffici, per verificare se si tratta di un vero adempimento obbligatorio o di un’offerta commerciale mascherata come tale.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com